Tracciabilità nell’alimentare e Blockchain

Digital Food Strategy — Casaleggio Associati

I casi di tracciamento dei prodotti alimentari su Blockchain nel mondo sono sempre più numerosi grazie all’immutabilità delle informazioni inserite.

Anche in Italia sono nati diversi passaporti digitali di tracciamento presenti sul mercato e riguardano filiere come quelle di pomodori, vino, mozzarella e gelati.

Si stima che l’applicazione della blockchain combinata all’IoT possa ridurre i costi annuali dell’industria alimentare mondiale di 70 miliardi di dollari e creare fino a 47 miliardi di aumento dei ricavi.

Gartner prevede che entro il 2025 il 20% dei primi dieci retailer nel mondo utilizzeranno la blockchain per la sicurezza alimentare e la tracciabilità.

Nei casi analizzati per la ricerca “Digital Food Strategy”, non si rileva un reale aumento di prezzo per il consumatore bensì un efficientamento dei costi per produttori e distributori dovuto soprattutto ad un aumento di consapevolezza e di disponibilità di dati che permette l’attuazione di scelte strategiche efficaci. Inoltre, se l’operazione riesce a creare un reale valore per il consumatore, si registra un aumento dei volumi di vendita, come segnalato ad esempio da Carrefour.

Scarica il Report completo per approfondire il tema della tracciabilità nell’alimentare via Blockchain:
https://www.casaleggio.it/focus/digital-food-strategy/

--

--

PENSARE DIGITALE. Progettiamo il futuro digitale delle aziende combinando consulenze manageriali, esperienza ed innovazione.

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store